Mesoterapia contro la cellulite

Trattamenti Medicina estetica

MESOTERAPIA

Uno dei principali responsabili dell’aspetto cellulitico della pelle è il ristagno di liquidi che si verifica nei tessuti cutanei e sottocutanei.
Un problema molto femminile che è sinonimo di ritenzione idrica.
Cause di tipo ormonale, l’assunzione di determinati farmaci, lo stile di vita molto sedentario, così come l’alimentazione troppo ricca di sale – anche, per non dire soprattutto, quello nascosto negli alimenti confezionati, negli insaccati e nei formaggi –, stanno alla base di questo disturbo.
Il mancato, o comunque non sufficiente smaltimento dei liquidi e con essi le tossine di scarto, provoca un’infiammazione delle cellule che rimangono intrappolate in questa massa di acqua e tessuto connettivo, e si gonfiano.
Ecco perché, per eliminare gli inestetismi della cellulite, la mesoterapia è molto efficace. Perché agisce direttamente nei punti critici.

mesoterapia

ECCO COME FUNZIONA LA MESOTERAPIA

Disintossicare i tessuti infiammati, smaltire liquidi e tossine stagnanti, rassodare la pelle e aumentarne l’elasticità sono gli obbiettivi che si pone il trattamento di mesoterapia, una terapia medica che consiste nell’iniettare un mix di sostanze medicali specifiche nei tessuti da trattare.

La seduta di mesoterapia deve essere effettuata sempre da un professionista, ecco perché è importante sottoporsi a questo delicato trattamento solamente in centri professionali dove lavora personale qualificato e dove vengono rispettate tutte le norme igienico sanitarie.
Durante la seduta di mesoterapia per la cellulite, lo specialista inietta nel derma un mix di farmaci specifici, attraverso una serie di aghi sottilissimi oppure attraverso un unico ago.
Siccome il trattamento va ad agire direttamente nella zona dove si concentra l’accumulo di adipe o dove si estende l’aspetto a buccia d’arancia della pelle, è sufficiente una piccola quantità di preparato farmaceutico perché i principi attivi contenuti possano fare effetto.
Con l’infiltrazione mirata delle sostanze curative si ha la garanzia di andare a colpire immediatamente proprio i punti critici.

Ecco perché, con la mesoterapia, i farmaci che vengono iniettati sono utilizzati in concentrazioni diluite in una soluzione fisiologica.
In medicina estetica la mesoterapia viene utilizzata con successo soprattutto per la cura di questi problemi:

  • la cellulite
  • le adiposità localizzate
  • la correzione delle rughe e il ringiovanimento della pelle.


MESOTERAPIA E CELLULITE:
QUALI RISULTATI?

Il numero delle sedute necessarie per osservare i primi effetti della mesoterapia è variabile da caso a caso. In genere per ottenere risultati visibili, con miglioramenti che diano soddisfazione, è necessario sottoporsi almeno a una decina di trattamenti di mesoterapia, solitamente seguiti da sedute di richiamo a cadenza variabile.
Quel che è certo è che contro la cellulite, la mesoterapia è molto efficace e i suoi effetti benefici possono essere potenziati anche con l’abbinamento di alcuni trattamenti coadiuvanti che stimolano la circolazione locale come i bendaggi, i fanghi e i massaggi drenanti, da concordare insieme allo specialista.

Le parti del corpo dove è possibile usare con successo la mesoterapia contro la cellulite sono:

  • la pancia e i fianchi,
  • i glutei,
  • le cosce,
  • le caviglie,
  • le ginocchia.


TRATTAMENTO
RAPIDO E INDOLORE

La seduta di mesoterapia dura circa mezz’ora e viene effettuata nel centro senza necessità di sottoporsi all’anestesia, e senza bisogno di precauzioni o di preparazioni particolari. Non bisogna avere alcun timore di provare dolore, la mesoterapia per la cellulite non fa male, sia perché i farmaci iniettati solitamente sono sostanze antinfiammatorie, sostanze rivitalizzanti dalle proprietà antietà, sostanze che contrastano gli edemi, sostanze dall’azione lipolitica e protettiva dei capillari in concentrazione diluita, sia perché sono comunque arricchiti da una piccola presenza di anestetizzante che mette al riparo da qualsiasi possibilità di soffrire.



MESOTERAPIA:
QUALI SONO LE
CONTROINDICAZIONI

Sottoporsi ad un trattamento di mesoterapia non deve preoccupare perché se la seduta è effettuata da un medico non si corrono rischi per la salute. Infatti, fatte salve eventuali allergie a determinati farmaci, la terapia è assolutamente innocua.
Ecco perché prima di cominciare il ciclo di trattamenti di mesoterapia è sempre opportuno sottoporsi a untest cutaneo di sensibilità alle sostanze da iniettare.

Una volta terminata la seduta di mesoterapia è possibile tornare alle proprie attività.
Al termine del trattamento potrebbero comparire sulla parte trattata i segni lasciati dall’ago – rossore o gonfiore provocati dalla rottura dei piccoli vasi sanguigni – che comunque svaniscono nel giro di qualche ora.
A volte può capitare che sulla pelle si formino dei piccoli lividi, ma si tratta di inconvenienti che comunque scompaiono nell’arco di qualche giorno.

Si sconsiglia vivamente di sottoporsi alla mesoterapia in caso di:

  • gravidanza e allattamento

e se si è affetti da malattie come:

  • il diabete,
  • la leucemia,
  • le infezioni ematiche,
  • le patologie cardiache

Il trattamento è altresì controindicato per chi si è sottoposto anche in passato a chemioterapia e radioterapia.
In questi casi è possibile oltre che raccomandabile curare la pelle a buccia d’arancia e gli accumuli di adipe con uno degli altritrattamenti anti-cellulite a disposizione.



Richiedi maggiori informazioni

Scrivi e fissa un appuntamento per questo trattamento!



Cliccando "invia messaggio" acconsento al trattamento dei dati ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03. - Leggi il documento sulla privacy.


Complimenti, il tuo messaggio è stato inviato con successo.
Se hai richiesto un appuntamento attendi una risposta dallo staff Caleidos.
Si è verificato un errore! Riprova oppure contattaci (+39) 02 29 52 1928

Richiedi una consulenza gratuita con il nostro personale qualificato
e scegli il trattamento più adatto a te!